Skip to main content

Numero 11 del 10 maggio 2024

TERRITORI IN MOVIMENTO 

LA SCUOLA DI POLITICA SENZA POLTRONE

Dal 30 maggio al 2 giugno mettiti in cammino con noi

Territori in Movimento sta arrivando! 

Pace, partecipazione, clima, inclusività, comunità, ambiente.
Sono queste alcune delle parole che rappresentano Territori in Movimento. Le persone continuano ad allontanarsi dalla politica: c’è bisogno di metodi e contenuti innovativi. Niente lezioni frontali con professori o professoresse, vogliamo costruire una rete di scambio politico giovane e fresco.

Dal 30 maggio al 2 giugno saremo in cammino da Monfalcone a Gorizia per immaginare e scrivere una nuova politica. Ogni sera, al termine di ogni tappa del cammino avremo il piacere di condividere un momento pubblico con tutte le persone che vorranno raggiungerci!

Qui trovi la locandina riassuntiva con tutte le date! Seguici su Facebook e Instagram per restare sempre aggiornat*!

La Scuola

Ci accompagnerà Riccardo Carnovalini,  fotografo e viandante, esploratore a piedi dell’Italia e dell’Europa, ci guiderà lungo il percorso ideato dallo scrittore e viandante Luigi Nacci. 

Saremo accompagnati da persone che ci aiuteranno ad aprire la mente ed elaborare pensieri inediti e coraggiosi:

  • Fabrizio Barca – statistico ed economista, già Ministro per la coesione territoriale e attualmente coordinatore del Forum Disuguaglianze e Diversità, è  stato dirigente di ricerca in Banca d’Italia, responsabile delle previsioni macroeconomiche, di indagini sulle imprese e di progetti di studio sugli assetti proprietari delle imprese e Capo Dipartimento della politica pubblica per lo sviluppo nel Ministero Economia e Finanze, presidente del Comitato OCSE per le politiche territoriali e advisor della Commissione Europea
  • Miriam Giovanzana  Giornalista, già direttrice di AltrEconomia, nel 2004 progetta e dirige la prima edizione di Fa’ la cosa giusta! di cui mantiene la direzione scientifica e artistica. Coordina la collana “Percorsi” della casa editrice Terre di mezzo. Nel 2000 ha scritto una delle prime guide al Cammino di Santiago de Compostela e da allora segue e studia il fenomeno del più noto Cammino europeo
  • Raoul Tiraboschi – Sposato con Emanuela e papà di due figlie Matilde e Rebecca. Per molti anni capo scout dell’Agesci e referente del protetto Terrasanta per i clan, coordinatore delle politiche del cibo per il Comune di Bergamo, Vice Presidente di Slow Food Italia, Consigliere di amministrazione dell’Università di scienze gastronomiche di Pollenzo e componente del tavolo nazionale cooperazione e sviluppo presso il Ministero degli esteri. Da molti anni cammina sul Cammino di Santiago (senza fare mai ritorno con la testa…)
  • Anna Masiello – muggesana, appassionata di natura e sostenibilità, ha vissuto in Portogallo dove ha fatto una laurea magistrale in Studi dell’Ambiente e della Sostenibilità. È una green content creator conosciuta anche come hero_to_0 su Instagram e TikTok, fondatrice della marca circolare R-Coat e del progetto locale Trieste Senza Sprechi
  • Giovanni Carrosio – Giovanni Carrosio insegna “Sostenibilità e cambiamento eco-sociale” e “Sistemi a rete, territorio e sviluppo” all’Università di Trieste. È coordinatore del comitato scientifico del Collegio Universitario Luciano Fonda e responsabile dell’area scienze sociali del progetto speciale “Trieste Laboratory on Quantitative Sustainability” affidato dal Mur all’Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale (OGS). I suoi interessi di ricerca vertono sui problemi ambientali e sullo sviluppo locale, in particolare le dimensioni sociali e territoriali della transizione energetica e della crisi ambientale, le dinamiche di sviluppo e le politiche rivolte alle aree interne e fragili. È membro del comitato scientifico di Legambiente e vice presidente dell’associazione di promozione sociale Aree Fragili
  • Cristina Micheloni – responsabile del Comitato Scientifico dell’Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica (A.I.A.B.)
  • Duna Viezzoli – ricercatrice in turismo sostenibile ed esperta in progettazione europea per la cultura e l’ambiente
  • Federico Zadnich – attivista in numerose campagne ambientaliste a Trieste: da quella contro l’ovovia alle richieste di rigenerazione urbana nel rione della Maddalena alle campagne contro le vittime della strada. Dal 2016 al 2020 è stato coordinatore regionale della FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta). Da 8 anni non possiede più mezzi a motore e si muovo esclusivamente con piedi, bici e mezzi pubblici. Laureato in psicologia dell’ istruzione, lavora come educatore nei Ricreatori comunali di Trieste

Organizzatori

European Free Alliance, Patto per l’Autonomia, Forum Disuguaglianze e Diversità, Ti Candido, European Municipalist Network, Forum Gorizia, Adesso Trieste, Federazione Quadrifoglio e altre realtà che vi comunicheremo a breve.

logo patto per l'autonomia
logo european free alliance
logo patto per l'autonomia
logo forum disuguaglianze diversità
logo european free alliance
adesso trieste patto per la città

Iscriviti alla newsletter de Il Passo Giusto per ricevere gli aggiornamenti